LA FABBRICA DELLA TELA

soggetto, sceneggiatura e regia
di LUCA CASERTA

con
SIMONE BUTTURINI

La nascita di un dipinto, di un’opera d’arte, è un viaggio in un territorio diverso, che si alimenta d’idee, luce, colori e materie prime: l’artista è il catalizzatore di un contatto che s’instaura tra il mondo dell’immaginario e la realtà concreta. E’ un percorso solitario di plasmazione, che porta alla creazione di qualcosa che si nutre di luce e si stabilizza nei pigmenti attraverso i pennelli che la mano del pittore stringe. E’ un farsi materico di particelle impalpabili. E’ un processo in costante divenire, che si concretizza sulla tela e viene svelato pian piano, partendo dalla genesi dell’idea fino al completamento dell’opera. Il suo venire al mondo è paragonabile allo sbocciare di un fiore da un seme, in un caldo pomeriggio di primavera.

La fabbrica della tela è stato proiettato il 6 ottobre 2015 a Palazzo Sternberg, sede dell’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, che lo ha acquisito per la propria Biblioteca. Il film è disponibile a catalogo per il prestito presso il Centro Audiovisivi di Verona (c/o Biblioteca Civica, via Cappello 43, Verona).

Protagonista del documentario è il pittore veronese Simone Butturini, la cui opera può essere approfondita qui.


durata: 16′ 38”
tipologia: cortometraggio
genere: documentario
Italia 2014

CAST & CREW COMPLETO
FESTIVAL e RASSEGNE
RASSEGNA STAMPA

FACEBOOK
IMDb (Internet Movie Database)
CNC – CENTRO NAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO
CINEMAITALIANO.INFO